giovedì 24 novembre 2011

Misure anticrisi. Concessa per l'approvazione una corsia veloce


giovedì 17 novembre 2011

Don Verzè dopo il baciamano di Silvio è stato incriminato

Indagine sul San Raffaele. Scomparsi 3,5 milioni di euro. Arrestato Daccò, incriminato don Luigi Verzè.

mercoledì 16 novembre 2011

Sarà decisiva la nomina di Passera allo Sviluppo?

Oggi Mario Monti presenta la lista dei ministri a Napolitano. Quasi certa la la nomina di Passera allo sviluppo.
berlusconi ha commentato così:



martedì 15 novembre 2011

Notizie esclusive sulla formazione del nuovo governo


Monti sceglierà persone di grande statura – Certa l'esclusione di Brunetta.

Monti ha dichiarato: Considerata la crisi per prima cosa aboliremo le “Escort”

Monti creerà un governo di intellettuali – L'esclusione della Lega è una garanzia.

Monti prepara un appello: Italiani è un momento difficile, rimboccatevi le natiche!

Con le dimissioni di Berlusconi abbiamo perso un "Glande" premier.

sabato 12 novembre 2011

Berlusconi propone un candidato irrespingibile

Siccome Mario Monti è un candidato indigesto, Silvio Berlusconi ha scovato un candidato nuovo di zecca, una figura nuova della politica italiana, Lamberto Dini.


Le dimissioni di Berlusconi avranno cadute disastrose


Per la ripresa l'Italia conta molto su Mario (Balotelli)

Se Berlusconi lascia la politica Emilio Fede lascerà il TG 4. - Comincio a credere che questo 11/11/2011 porti davvero fortuna!

Lo spread è il parametro di misura dell'allagamento che c'è fra la nostra chiappa destra e quella sinistra.

Oggi a Milano protestano Ferrara, Sallustri, Feltri – Sarà una protesta contro la rottamazione!

Alla manifestazione la presenza di Ferrara garantirà il pienone.

A causa del terreno viscido l'Anas consiglia l'uso delle catene.

Berlusconi a letto con 39 di Febbre alcune delle quali minorenni e nipoti di Mubarak.

A Silvio per cura sono state prescritte due scatole di supposte. Finalmente sarà lui a prendercelo nel culo!

Ricoverato all'ospedale Berlusconi non vuole essere dimesso.

martedì 8 novembre 2011

Feltri si scaglia contro il "Mercato delle vacche"

Vittorio Feltri, assumendo un atteggiamento da indignato, si scaglia contro quello che ha definito "Il mercato delle vacche in parlamento"
La dichiarazione ha destato molto stupore perchè è opinione comune che:

Nuovissima barzelletta di Berlusconi


venerdì 21 ottobre 2011

Le Amazzoni di Gheddafi non rimarranno orfane


Malgrado ci sia in atto un tentativo per farlo passare sotto silenzio il rapporto fra Berlusconi e Gheddafi è stato un rapporto intenso, profondo, è stato l'incontro fra due esemplari che avevano più affinità loro che una coppia di gemelli.
Tutti e due avevano una tendenza all'esibizionismo che spesso li riduceva al ruolo di ridicole macchiette.
Poi il loro piacere torbido di circondarsi di giovani donne per esibire la loro mascolinità oltre ad essere amorale era veramente patologico.
Silvio Berlusconi appresa la fine di Gheddafi ha provato un sincero dolore per lo stuolo di amazzoni rimaste praticamente orfane. Non può lasciarle al loro destino, dopotutto è procace carne scelta.
Perciò, seguendo uno slancio di amorevole generosità, ha deciso di adottarne una trentina e dislocarle nelle sue numerose ville.
Perciò, come se sfogliasse un catalogo, ha scelto quelle che lo attizzavano di più e le ha arruolate.
Ecco la foto di gruppo delle prescelte.


martedì 18 ottobre 2011

Giovanardi:"Il calo del consumo di droga è merito Mio!"

Il ministro Giovanardi, durante una conferenza a San Patrignano ha dichiarato "Grazie a me in Italia è diminuito il consumo di droga!"

lunedì 19 settembre 2011

Il quoziente di intelligenza e Berlusconi


> Un tizio entra in un bar supertecnologico per bere qualcosa.
>
> Il barista è un robot e gli chiede qual è il suo quoziente di
intelligenza
>
> "150" è la risposta.
>
> Allora il robot gli serve un whisky di malto di 16 anni, e inizia a
> parlargli del riscaldamento del globo, dell'interdipendenza
> ambientale, di problemi di meccanica quantistica, nanotecnologie ..
>
>
> L'uomo decide di testare il robot. Ritorna il giorno dopo
"qual è il suo
> QI?"
>
> "90"
>
> Allora il robot gli serve una birra, e inizia a parlargli di calcio,
> di donne, dei suoi piatti preferiti ..
>
>
> Sempre più intrigato, il tizio ritorna ancora nel bar il giorno dopo
> "qual è il suo QI ?"
>
> "40"
>
>
> Allora il robot gli serve un bicchiere di Tavernello e poi gli chiede:
>
> "Allora, si vota per Berlusconi anche stavolta, eh?
>
>
>

sabato 10 settembre 2011

"La stangata" poesia dolorosa.


"La stangata"
Licenza poetica di Maurizio Maggini
Ecco alfin c’è la stangata,
l’abbiam proprio meritata!
Meglio se giungeva prima,
poiché chiara era la china
 che il paese avea intrapreso
e al ristagno s‘era arreso!
Si è vissuto sopra a quello
ch’era il giusto di livello
 e lo Stato perciò spese
quel che in prestito si prese,
mentre il Pil dello stivale
di dormir dava il segnale.
 Il gran debito pregresso
siamo noi che lì s’è messo
e al ritardo in meridione,
mai s’è dato uno scossone!
 Alle spese della casta,
forse noi dicemmo basta!?
Costa, intralcia, sta seduto,
l’ente pubblico accresciuto.
 Molti i baby pensionati,
troppi i falsi invalidati,
l’ateneo sbagliò binario,
la giustizia è fuori orario.
 Or si chiede gran rigore,
ma pur crescita maggiore,
il che pare sia in contrasto,
col buon senso, se rimasto.
 Riformare è cosa tosta,
tutti hanno una proposta:
io non sono da tagliare
tocca ad altri di pagare!
 La ricetta inver sicura

giovedì 1 settembre 2011

Berlusconi spiega come è stata partorita l'ipotesi sul militare e sui riscatti di studio.(orripilante)


Pare che Silvio Berlusconi abbia giustificato l'assurda cacchiata scaturita nel vertice di Arcore ( mi riferisco alla decisione di colpire chi ha fatto il militare e chi ha riscattato gli anni di studio) con la seguente spiegazione.
La proposta di questo taglio è arrivato alla fine di una riunione durata sette ore pregna di proposte assurde, perciò è comprensibile che la stanchezza abbia prevalso sulle nostre capacità di ragionamento ( peraltro a detta di tutti piuttosto scarse) e già intaccate da numerosi brindisi motivati più che dai risultati raggiunti, dall'emergere dell'evidenza che eravamo un branco di teste di minchia e perdippiù in malafede. A questo va aggiunto il fatto che eravamo riuniti nella sala Bunga-Bunga dove dopo poco avevo in programma una riunione non rinviabile con le mie consigliere preferite, le cosiddette “Orgettine”.
Insomma, un po' per colpa della stanchezza, un po' perchè non vedevo l'ora di togliermi quelle purghe di torno, quando qualche pirla ha tirato fuori quell'affare lì l'ho subito approvato è ho sciolto la riunione.
A questo punto Tremonti che aveva dormito per tutta la riunione si è svegliato, Calderoli sbronzo come un cammello è stato portato via, Bossi ha emesso un rutto liberatorio ha prelevato il Trota dall'acquario, ci siamo salutati e affanculo ai problemi degli Italiani”

venerdì 19 agosto 2011

lunedì 8 agosto 2011

Interrotto dai Pompieri il vertice Tremonti- Bossi- Calderoli


Oggi il vertice fra Tremonti, Bossi e Calderoli ha subito una brusca interruzione.
Questa interruzione è dovuta ad un falso allarme. La riunione stava raggiungendo il suo culmine, i tre cervelloni erano intensamente concentrati sui problemi da risolvere, concentrati al punto tale che sono entrati in ebollizione e ad emettere fumo in abbondanza. Il propieterio dell'osteria dove erano riuniti, allarmato dalla fuoriuscita di quel fumo temendo il peggio ha chiamato i pompieri i quali, prontamente intervenuti con un colpo d'ascia ben assestato hanno spalancato la porta e si sono precipitati all'interno dove hanno trovato i tre impegnatissimi mentre facevano una partita a tresette.

venerdì 5 agosto 2011

Sindaco Leghista vieta i Kebab (vignetta)

Il sindaco leghista di Cittadella vieta la vendita dei Kebab sostenendo che "Non fanno parte della nostra tradizione"
Io lo sospettavo da tempo che le sue simpatie andassero ai Wurstel!

Aderite anche voi al nobile appello per salvare l'Italia

Commossi e soprattutto convinti dal nobile discorso di Berlusconi (Per fortuna che Silvio c'è) tenuto alle camere, convinti come siamo che sia l'unica persona che, in questo momento di difficoltà causato dalle perfide toghe rosse, sia in grado di farci uscire indenni e più forti di prima dalle secche di questa crisi, noi Componenti dei “Circoli Azzurri”, del movimento “Lampadine della Libertà” e dei gruppi “Per fortuna che Silvio c'è”, abbiamo deciso di dare sostanza al suo nobile e disinteressato appello che ci invita ad acquistare in massa azioni delle sue aziende.
Certi come siamo che le sue indicazioni Evangeliche daranno i suoi frutti, ad iniziare da domenica 7 Agosto installeremo, con orario continuato 24 ore su 24, 1.000 gazebi nelle maggiori città italiane con il preciso obiettivo di invitare il popolo Italiano a sottoscrivere in massa le azioni delle aziende di Silvio.
Questo sforzo volontario darà un contributo certo alla soluzione dei problemi.
Italiani, aderite in massa!
F.mato. Per i circoli di base il Coordinatore nazionale Gustavo Sticazzi.

lunedì 1 agosto 2011

Milite del PRONTO intervento è finito al PRONTO soccorso PRONTAMENTE assistito dai sanitari

Ieri sera una famiglia Livornese, al suo rientro a casa verso la mezzanotte, ha trovato l'appartamento svuotato dai ladri.
PRONTAMENTE ha telefonato al PRONTO Intervento che è PRONTAMENTE arrivato due ore dopo, ne è seguito un diverbio piuttosto acceso al culmine del quale uno della famiglia ha preso PRONTAMENTE un milite per il collo facendogli perdere i sensi, a questo punto l'altro poliziotto ha PRONTAMENTE estratto la pistola imponendo all'aggressore di lasciare PRONTAMENTE il commilitone, e stato allora che il capofamiglia ha PRONTAMENTE estratto dalla fondina la pistola del militare svenuto e l'ha PRONTAMENTE puntata contro l'altro poliziotto.
Per fortuna è arrivata l'ambulanza del PRONTO intervento che ha PRONTAMENTE trasportato il milite svenuto al PRONTO Soccorso 

domenica 31 luglio 2011

Tremonti è più disonesto e bugiardo del mio lattaio.

Se penso che da molti e da molto tempo il ministro Tremonti è considerato il migliore fra tutti quelli che compongono questo governo c'è da rabbrividire, se lui è il “Più meglio” figuriamoci gli altri.
Una persona che ha il compito di guidare la rattoppata navicella dell'economia nel bel mezzo di una tempesta che infuria in tutto il mondo. Una persona che ha il diretto comando del corpo delle guardia di finanza, corpo che costituisce l'organismo principale di caccia a chi, usando mezzi illegali mina alla base, con la sua evasione fiscale, con la sua corruzione, le già scarse possibilità che abbiamo di non precipitare nel disastro del fallimento finanziario.
Questo è l'uomo che deve essere baluardo e garanzia nei confronti della Finanza Internazionale, è sulla fiducia che sa riscuotere che si basano le decisioni di altri paesi, di altri gruppi economici di investire in Italia.
Tremonti è peggio del mio lattaio, il quale avrebbe voluto farmi lo scontrino per un caffè quando invece io avevo preso e pagato cappuccino e cornetto.
Lui è peggio, pagava l'affitto completamente in nero, come volgarmente si dice “A brevi mani”
La conclusione sconfortante non può essere che una, Tremonti è più disonesto ed incapace del mio lattaio!

venerdì 29 luglio 2011

I sospetti di Tremonti sulle spie erano fondati (foto)

Tremonti, quando parla di timori di essere spiato non parla a vanvera


Berlusconi coinvolto in un spaventoso incidente sull'autostrada. (foto)

Questa mattina nel tratto autostradale dell'Autosole tra Orvieto e Roma mentre stava transitando Berlusconi è avvenuto un incidente che ha causato, fra l'altro il ribaltamento di un camion carico di maiali.
Purtroppo molti di loro sono morti mentre Berlusconi è rimasto illeso.

giovedì 28 luglio 2011

Borghezio - Speroni. Due pirla gemelli (foto)

Mi sembrava strano che l'eurodeputato Speroni, il quale deve le sue fortune politiche al fatto che si presentava in parlamento con il capello da cow boy e agitando un cappio perdesse l'occasione di fare il paio che quel gingillino di Borghezio.
Nel parlamento europeo sono famosi, sono conosciuto come “I Gemelli del Goff”
non perdono occasione per farci fare figure di merda.
Prima delle annunciazioni di Borghezio sull'eccidio avvenuto in Norvegia l'ultima impresa apparteneva a Speroni che aveva avuto la brillante idea di filmarsi mentre sfrecciava su un autostrada ai 317 K.m l'ora.
Non solo il Speroni ha dato tutta la sua solidarietà al gemello Borghezio ma ha rincarato la dose, è evidente che fra i due c'è una tacita gara a chi le spara più grosse e più idiote.
A sostegno della sua tesi il Speroni ha portato le opinioni espresse a suo tempo da Oriana Fallaci tralasciando un particolare, quando la Fallaci buonanima espresse le sue opinioni la strage Norvegese non solo non era ancora avvenuta ma non era successo niente di paragonabile.
Perciò voglio far notare il tentativo vergognoso di mettere in bocca delle parole ad una persona che non c'è più.


Ecco i due Pirla in azione

mercoledì 20 luglio 2011

I Leghisti non schioderanno le loro chiappe flaccide dalle comode poltrone Romane.

La Lega prosegue con la sua politica ricattatoria nei confronti del povero Berlusconi.
Mi posso immaginare le sghignazzate che si fa lo stato maggiore della Lega quando Bossi dal palco ogni sere annuncia e smentisce la linea che il suo partito terrà sul caso “Papa”
Me li vedo, quando finito il comizio, commentano la strizza e l'incazzatura del Silvio oppure il suo sollievo a seconda delle annunciate intenzioni di voto.
Il massimo della sconcezza lo hanno raggiunto con l'ipocrita decisione di lasciare ai suoi parlamentari “Libertà di Coscienza” nel voto che sarà segreto.
Il metodo usato è tipico della peggiore D. C. Gli consente di dire tutto ed il contrario di tutto nel segreto dell'urna.
Questa è un forma di bassa politica da loro dispregiativamente definita “Romana”che loro hanno imparato ad usare.
Ad usare come le comodità e gli agi della vituperata “Casta”
Inutile che tentino di gettare fumo negli occhi. Si sono adagiati con i loro culi flaccidi e tremolanti sulle comode poltrone e non hanno nessuna intenzione di farsi schiodare da lì.
Le presunte orde di Bergamaschi pronte ad immolarsi in nome della Secessione lascino pure le loro armi in cantina e, se hanno i soldi, partano pure per le ferie che non c'è nessuna urgenza.
Altroché Sacre Ampolle d'acqua del Dio Po, Bossi e soci preferiscono brindare con costosi Champagne generosamente e semigratuitamente serviti alla Bouvette di Montecitorio.

lunedì 18 luglio 2011

Si è suicidato il braccio destro di don Verzè (vignetta)

San Raffaele, si è suicidato il braccio destro di don Verzè


domenica 17 luglio 2011

Ecco come la D'Addario ha "Usato" Berlusconi (foto)

La D'Addario dichiara."Sono stata usata contro Berlusconi!" Io direi che è stata anche "Usata" da Berlusconi
E inoltre non ho mai detto che ce l'ha piccolo!
Mara Carfagna "Alla D'Addario va tutta la mia solidarietà di donna!" a pensare che prima la chiamava troiona.
"Ho dovuto gettare schizzi di fango su di lui!" Lui si difendeva scagliandogli schizzi di sperma.

venerdì 15 luglio 2011

La risposta di Bossi, con spiacevoli conseguenze per lui, alla canzone sul tricolore

Bossi risponde con una pernacchia e il gesto delle corna. C'è stata pure quella che avrebbe dovuto essere una scoreggia ma per le mutande del Bossi non si è rivelata tale.

domenica 10 luglio 2011

Giappone: Ancora terremoto

Il Giappone subisce un altro terremoto e trema di nuovo: 
I Giapponesi pure.
 Grosse difficoltà per i scienziati a causa di uno Tsunami con onde alte dieci centimetri:
 E' stato difficilissimo misurarle.

venerdì 8 luglio 2011

C'è un ministro che teme la legge del "Non c'è due senza tre" (foto)

Curiosamente tutti i politici indagati recentemente
 hanno cognomi che corrispondono a nomi di città.
Il ministro Romani incomincia a temere il peggio

giovedì 7 luglio 2011

Berlusconi ha rilasciato una dichiarazione tombale.



Berlusconi: "Alfano giovane, Casini e Bersani vecchi"Ha dichiarato Silvio dal profondo del suo sarcofago.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
"Alfano giovane, Casini e Bersani vecchi" Parola di Berlusconi S. ospite da decenni del Pio Albergo Trivulzio.          
"Alfano giovane, Casini e Bersani vecchi" Queste le ultime parole di berlusconi prima di decomporsi.

martedì 5 luglio 2011

Berlusconi ha presentato a Rebibbia il nuovo statuto" del Partito degli onesti"

Ottimo esordio del “Partito degli Onesti” annunciato domenica dal neo eletto segretario del PDL Alfano.
Angelino ha tuonato “Nel nostro partito non ci sarà posto per i disonesti”.
Per Berlusconi pare che sarà ricavato un buco nello scantinato.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Berlusconi travolto dalle critiche sull'emendamento da lui presentato clandestinamente che gli consente di non pagare i danni causati a De Benedetti con la truffa Mondadori è stato costretto a ritirarlo. Ecco la sua giustificazione: Era uno scherzo, volevo verificare se eravate stati attenti a quello che aveva detto Alfano domenica!”










































































































































Un lussuoso bar situato proprio di fronte a Palazzo Chigi è stato sequestrato perchè appartiene alla Ndrangheta.
Attenti ministri il cerchio si sta stringendo!!!










































































































































Roberto “Olindo” Calderoli” ha dichiarato”Vorrei che la Lega fosse più Leninista!”
Siamo d'accordo Olindo a patto che tu faccia la parte dello Zar!










































































































































Bossi ha dichiarato” Nella Lega è arrivato il momento che gli scemi Tacciano!”
Subito dopo ha fatto sapere che si ritirerà per sempre in un convento di “Carmelitani Muti”

lunedì 4 luglio 2011

Calderoli in persona risolverà il problema monnezza a Napoli (foto)

Ecco come Calderoli vuole eliminare il problema della spazzatura a Napoli















Te lo avevo detto Roberto: Vacci piano col peperoncino! potresti bruciarti le mutande!

giovedì 30 giugno 2011

Bossi e soci sono stati chiamati, dai Leghisti, a rispondere in tribunale delle loro falsità

E' arrivato il momento che anche il cosidetto Popolo Padano inizia a dare segni di risveglio. Sta diminuendo il numero dei boccaloni sempre pronti a farsi prendere per l'ano dalla Banda Bossi & C.
Il segnale più consistente è arrivato in questi giorni.
Nel recente raduno sul Sacro Prato di Pontida Bossi per l'ennesima volta ha elargito promesse a piene mani – Diminuzione delle tasse- Federalismo – Seccessione – Ministeri spostati in Lombardia -ecc. ecc.
Purtoppo per loro nel giro di pochi giorni queste promesse si sono rivelate per quello che erano, balle di fumo spacciate in grandi quantità al solito popolo bue destinato ad essere cornuto e mazzolato.
Ma i tempi cambiano e dopo mille inchiappettate qualcuno di loro ha finalmente aperto gli occhi e connesso il cervello.
Di fronte alla palese malafede dei loro capi un gruppo di Padani, circa 3.550, ha reagito dando vita alla raccolta di firme per presentare una denuncia all'autorità giudiziaria.
Per la prima volta hanno fatto ricorso allo strumento prezioso della “Class Action” che consente loro di unirsi assieme, farsi rappresentare da un unico legale ed ottenere il rinvio a giudizio dei colpevoli.
Questa azione potrebbe dare un colpo mortale ai dirigenti Leghisti.
Pare che il legale, avvocato Gustavo Sticazzi dello studio Sticazzi & Mecoion, con sede legale a Tranvate sul Membro chiederà al tribunale che il danno, per i reati di false promesse, di millantato credito e circonvenzione di incapaci, sia risarcito con la cifra di 10.000 euro per ogni parte lesa.
Ecco la foto di uno dei ricorrenti che, con una smorfia atroce,
 mostra quanto sia stata dolorosa la presa per il culo.


lunedì 27 giugno 2011

Il genuino pensiero di Maroni sulle minacce di Bossi (foto)

Bossi ha dichiarato"Se qualcuno si oppone ci metto due secondi per sbatterlo fuori!!!"

domenica 26 giugno 2011

La differenza fra Giuseppe Verdi e le Camicie Verdi (foto)

I Grandi Italiani. Giuseppe Verdi

I Pirla Padani. Camicie Verdi

venerdì 24 giugno 2011

Inviate ai Bossi due proiettili calibro nove. (foto)

A Umberto e Renzo Bossi è stata inviata una busta contenente due proiettili calibro nove.
Si tratta di un gesto riprovevole che però ha lasciato sconcertati gli inquirenti.
Ad esempio è parso strano il fatto che la lettera anonima fosse firmata Olindo Calderoli.
Che nella confezione ci fosse scritto conservare in frigo.
Che la lettera recitasse così :”Per due culi di piombo queste sono le supposte adatte.
Strana anche la scritta: “Specifiche per stitichezze ostinate”
Roberto Maroni che da qualche tempo è in lite con Bossi ha detto:”Io non possiedo una pistola Beretta calibro nove , matricola 69542.
Per solidarietà Borghezio si è fatto inviare un razzo per Bazooka.
Un certo Silvio B. ricordando che recentemente è stato accusato da Bossi di “Cagarsi adosso” ha detto :”prova tu a trattenerti con questo tipo di supposte!”
Nota Bene. Avviso Importante! Renzo queste non vanno prese per bocca!