domenica 31 luglio 2011

Tremonti è più disonesto e bugiardo del mio lattaio.

Se penso che da molti e da molto tempo il ministro Tremonti è considerato il migliore fra tutti quelli che compongono questo governo c'è da rabbrividire, se lui è il “Più meglio” figuriamoci gli altri.
Una persona che ha il compito di guidare la rattoppata navicella dell'economia nel bel mezzo di una tempesta che infuria in tutto il mondo. Una persona che ha il diretto comando del corpo delle guardia di finanza, corpo che costituisce l'organismo principale di caccia a chi, usando mezzi illegali mina alla base, con la sua evasione fiscale, con la sua corruzione, le già scarse possibilità che abbiamo di non precipitare nel disastro del fallimento finanziario.
Questo è l'uomo che deve essere baluardo e garanzia nei confronti della Finanza Internazionale, è sulla fiducia che sa riscuotere che si basano le decisioni di altri paesi, di altri gruppi economici di investire in Italia.
Tremonti è peggio del mio lattaio, il quale avrebbe voluto farmi lo scontrino per un caffè quando invece io avevo preso e pagato cappuccino e cornetto.
Lui è peggio, pagava l'affitto completamente in nero, come volgarmente si dice “A brevi mani”
La conclusione sconfortante non può essere che una, Tremonti è più disonesto ed incapace del mio lattaio!

1 commento:

  1. Cambia lattaio. Dai prove delle fantasie che dici.

    RispondiElimina