lunedì 31 maggio 2010

Silvio si confida con Benito (foto)

la cura Berlusconi decisiva per la crisi (foto)

mercoledì 26 maggio 2010

Seguite il metodo Berlusconi per non subire sacrifici (foto)

Il Dottor Berlusconi ha presentato, a reti unificate
Il prodotto che ci consentirà di superare la crisi
senza Sangue e Lacrime


martedì 18 maggio 2010

Vergognoso commento di La Russa

Ignazio La Russa dopo aver sparso finto magone sulla morte dei due soldati a Kabul, ha centrato quello che secondo lui era il vero attuale .problema.
L'ECCESIVA RESISTENZA DEL SIENA NEI CONFRONTI DELL'INTER!
Ha mobilitato l'ufficio stampa del suo ministero per farci sapere quanto avesse sofferto per quel gol che l'Inter non riusciva a segnare.
Fra l'altro ha dichiarato. “Pur nel rispetto dei tragici avvenimenti in Afghanistan va detto che il Siena ha cercato un inutile 0 – 0 con un catenaccione.
Ogni commento sul comportamento dell' infingardo coccodrillo è superfluo.

domenica 16 maggio 2010

Il Borghezio si è intossicato. la prognosi è infausta

Il nostro amato Padano Doc Mario Borghezio, perseguendo tenacemente l'obiettivo di ostacolare l'invasione della Padania, da parte dei barbari , ha compiuto un azione che ha messo a repentaglio la sua vita.
Proseguendo nella ormai consueta opera di disinfestazione che lo vede agire Intraprendente, Agile e Bello, con il collo contornato dal tradizionale fazzoletto verde, è salito ieri sul treno che da Porta Nuova si dirige verso la Liguria e che, nel suo percorso, alle fermate di Savigliano, Fossano ecc. ecc. scarica nugoli di “Signorine”, prevalentemente Nigeriane che si appostano esercitando l'antico mestiere sulle varie strade provinciali.
Il Mario, armato di sei bombolette di Baygon è salito anche lui sul treno e senza perdere tempo ha iniziato la sua opera di pulizia.
Entrato in un scompartimento dove erano sedute quattro ragazze dalla pelle scura abbigliate in modo inequivocabile, ha rapidamente, usando tutte e due le mani, spruzzato insetticida a più non posso.
Le ragazze spaventate da quel raid fulmineo sono uscite dallo scompartimento, ma questa volta invece di darsi alla fuga, hanno chiuso la porta e tenendola ferma hanno impedito al tenero Borghezio (che Odino lo abbia in gloria) di uscire.
Passati pochi minuti il nostro eroe fortemente intossicato dal DDT è stramazzato a terra senza dare più segni di vita.
Le ragazze spaventate si sono dileguate lasciando Borghezio in preda a quelle esalazioni. Per fortuna dopo un certo periodo di tempo è passato il controllore che lo ha subito soccorso, anche se corre voce che, avendolo riconosciuto ed essendo lui uno dei Cobas pare che se le sia presa comoda.
Comunque immediato è stato il ricovero in rianimazione all'ospedale di Carmagnola dove tutt'ora versa in gravissime condizioni.
facciadaculo.jpg

Ciao Mario, Auguri Padani